Il bebè è qui: cosa fare?

A mum rocks her newborn baby to sleep in a rocking chair

Il nuovo arrivato è tra le tue braccia e tu ti starai chiedendo probabilmente la stessa cosa di molti: e adesso? È una domanda legittima, sulla bocca di molti genitori, e noi abbiamo pensato di rispondervi con questo blog.

Mum and dad returning home with baby in a car seat

1. Cura personale | Benessere dopo il parto

Badare al piccino sembra essere logicamente la priorità assoluta, ma pensare a te stessa ricopre un'importanza simile. Più ti prendi cura di te stessa, più sarai in grado di accudire il tuo bambino. Ecco alcuni suggerimenti utili. 

Riposa il più possibile.

È una frase che ti sentirai ripetere all'infinito, soprattutto da genitori con occhi contornati da cerchi scuri, ed è decisamente un ottimo consiglio. È importante riposare il più possibile. Essere genitori è un'esperienza divertente, ma non ti sentirai mai dire che potrai dormire quanto vuoi. È fondamentale, quindi, approfittare di un riposino ogni volta che puoi.

Purtroppo, non sarà il bambino a decidere quando è il momento di chiudere gli occhi, quindi è meglio adattarsi alla sua routine... Fai un sonnellino quando dorme anche lui oppure riposati per un'oretta quando non hai visite. Ebbene sì, trascurerai tutto il resto (faccende di casa, chat di gruppo, serie televisive), ma persino una breve pausa ti darà l'energia necessaria per affrontare una notte insonne. 

Concediti qualcosa di speciale.

Hai passato 9 mesi frenetici e movimentati, per non parlare dei giorni successivi al lieto arrivo; ti consigliamo, quindi, di concederti qualcosa di speciale. Goditi qualche momento tutto tuo, facendoti tentare magari da una bella pizza da asporto o da un'altra porzione di dolce, da una bella passeggiata nel parco o da una serata fuori con le amiche o, perché no, un sonnellino in prima serata. Cogli con tutta te stessa ogni opportunità di assaporare un po' di tempo libero: te lo sei decisamente guadagnato! 

Condividi le responsabilità.

Se hai un compagno, è importante condividere le responsabilità il più possibile. L'allattamento, ovviamente, è compito tuo, ma per tutto il resto, metti a punto un sistema che ti permetta di usufruire del sostegno del tuo compagno. Pulire la casa, preparare i pasti, gestire il corteo di familiari e amici che non vedono l'ora di vedere te e il piccino: condividi queste responsabilità e avrai spazio per respirare. 

Non avere paura di chiedere aiuto.

Anche questo è un suggerimento ovvio, ma molto utile. Sarai circondata da persone che vogliono vedere sia te che il bambino e ciò significa anche che sarai inondata di offerte di babysitting e altre forme di supporto. Approfittane e non trattarle semplicemente come belle parole. Se la mancanza di sonno comincia a farsi sentire, lascia il piccino con amici o familiari tra una poppata e l'altra e goditi un sonnellino o un bel bagno rilassante. Potresti anche avere bisogno di compagnia mentre gli altri sono al lavoro e tu sei rinchiusa a casa con il bebè. Parlare con qualcuno tra un programma televisivo e una poppata può fare un'enorme differenza.

Se ti senti giù, non tenere tutto dentro. 

Durante la gravidanza e ben oltre, sarai assalita da una miriade di emozioni intense e contraddittorie. Non stupirti, quindi, se ti senti leggermente sopraffatta. Parlane con qualcuno. Discuti questi sentimenti con il tuo compagno e, se lui stenta a capirti, rivolgiti ad altre amiche mamme o persino a tua madre.

L'esperienza di ogni genitore è unica e personale, ma ciò non significa che sei l'unica a trovarsi in una situazione del genere. Condividere la tua esperienza è fondamentale per capire che non sei da sola. Se i sentimenti che provi diventano eccessivi, non esitare a rivolgerti all'ostetrica, a un assistente sanitario o al tuo medico di famiglia. La depressione post partum è un fenomeno comune e non c'è vergogna nel farsi aiutare. NHS Inform mette a disposizione ottime risorse per una gamma di questioni di salute mentale.

Non paragonarti agli altri.

Lo sappiamo bene... è più facile dirlo che farlo! Tuttavia, quando ti ritrovi circondata da altri genitori in gruppi ricreativi, è normale osservare come si comportano con i loro figli e paragonarsi a loro. È del tutto naturale. Ricordati, però, che ciò che conta non è fare le cose 'giuste', ma piuttosto farle a modo 'tuo'.

Usiamo tutti meccanismi di difesa e lo stesso vale quando si diventa genitori. Prima o poi, troverai la strada giusta, ma non dubitare del tuo istinto ed evita di farti schiacciare da un senso di colpa. Se, invece, stai trovando l'esperienza divertente, siamo contenti per te! Non chiederti se dovresti fare più fatica o sentirti più stressata; come già detto, siamo tutti diversi e i paragoni non aiutano affatto.

Close up of a baby lying on a changing mat

2. Cura del bambino | Capire come funziona.

Ovviamente, concentrarti su te stessa è importante, ma non possiamo far finta che il bambino non abbia bisogno di cure. E, al pari della gravidanza e di tutto il resto, è solo una questione di abitudine e di tempo.

Routine

Ogni genitore ti dirà che seguire una routine è fondamentale, ma la maggioranza ti offrirà anche abbastanza esempi a dimostrazione che non ha funzionato con il loro piccino. È un dato di fatto: talvolta si è fortunati e il bambino si addormenta tranquillamente, ma altre volte si devono sopportare ingenti sforzi, lacrime e notti insonni. Se poi hai due o tre gemelli, il lavoro si moltiplica!

Mentre impari lentamente, prendi nota delle routine importanti per il bebè e di quelle importanti per te e mettile alla prova. Ci vorrà tempo e potrai dover fare ricorso al Piano B, ma non preoccuparti, perché fa tutto parte del processo. 

Tentativi ed errori.

Detto ciò, non dimenticare che non esiste una regola che va bene per tutto quando si diventa genitori. Ciò che funziona per certi genitori e bambini, non necessariamente andrà bene per te. È cruciale, tuttavia, fare un passo alla volta, cambiare direzione quando necessario e ricordarsi che non esiste mai una sola soluzione. Solo perché hai trovato la routine giusta, non significa che non possa essere sconvolta da qualcos'altro. Stai al gioco, fai quello che puoi e adattati secondo le necessità. 

Trovare tempo per te e il bambino.

In tutto il trambusto creato dal nuovo arrivato, casa tua sarà piena di persone e ospiti frequenti. È meraviglioso vedere che vogliono essere tutti coinvolti, ma non dimenticare di concedere a te e al tuo compagno un po' di tempo da soli con il piccolino. Stabilisci dei limiti con amici e familiari per evitare che si presentino a qualsiasi ora (a meno che vogliano farsi in quattro con la lavastoviglie). Se non ti senti di uscire un giorno, non farlo. Resta a casa, coccola il tuo bimbo e goditi un po' di tempo insieme. 

Datti tregua.

Questo è il fulcro di molti consigli forniti e uno che va assolutamente seguito: non essere troppo severa con te stessa. Sei mamma per la prima volta e anche se non lo sei, non c'è garanzia che vivrai la stessa esperienza provata con il tuo primo, secondo, terzo o quarto figlio. Fai un passo alla volta e datti tregua. Stai imparando a districarti in questo nuovo mondo, quindi non essere troppo dura con te stessa. Arriverai al traguardo! 

Riepilogo

Benché molti di questi consigli possano sembrare stereotipi, c'è un motivo per cui sono risaputi, ovvero perché sono veri e perché è difficile seguirli quando hai poca energia e stai cercando di adattarti a una situazione decisamente nuova.

Il nostro suggerimento è fare una pausa e riflettere sui passi avanti compiuti. Alcuni mesi fa, eri incinta e alla ricerca del passeggino ideale e, prima ancora, avresti rifiutato con sdegno un pannolino sporco. Ora invece ti ritrovi un bambino tra le braccia, che ti ama incondizionatamente. Non è sempre facile, ma non è sempre così difficile come l'abbiamo descritto. Tutti coloro che hanno avuto un bambino hanno trovato la loro strada e lo stesso succederà anche a te. Auguriamo il meglio sia a te che al tuo piccino.

E a tutto il resto ci pensiamo noi. Se vuoi aggiornare il passeggino, abbellire la cameretta o acquistare alcuni articoli essenziali, siamo a tua disposizione con assistenza, consigli e prodotti convenienti.

Ti potrebbe anche piacere